02 5220181

VIDEO

Copertine CoLibrì ECO

CoLibrì Eco Cover

NASCONO LE COPERTINE COLIBRÌ ECO.
L'EVOLUZIONE CHE RISPETTA L'AMBIENTE

 

CoLibrì ECO è la prima copertina al mondo e il primo prodotto per cartoleria in Italia che contiene Polietilene Verde distribuito con il marchio “I’m Green”

Un importante passo verso il futuro delle copertine e del nostro ambiente: una differenza qualificante rispetto alla concorrenza che può offrire solo un prodotto in plastica tradizionale.

ECO

COS'È IL POLIETILENE VERDE?

Il polietilene si produce normalmente da materie prime fossili, come olio o gas naturale. Il Polietilene Verde (GREEN PE) è una plastica realizzata a partire dalla canna da zucchero dalla cui lavorazione e trasformazione si ottiene l’etanolo che a sua volta viene trasformato in "etilene rinnovabile", la base del Polietilene verde. Il Polietilene verde ( Green PE) è un polietilene solo che è molto più sostenibile perché non deriva dal petrolio. In termini di applicazioni, funzionalità e riciclabilità ha quindi le stesse caratteristiche del polietilene petrolchimico .

ECO

IL RUOLO ECOLOGICO DEL POLIETILENE VERDE.

Il processo produttivo del Polietilene Verde garantisce uno straordinario contributo ambientale. Ogni Kg di Polietilene Verde prodotto elimina dall’atmosfera oltre 3 Kg di CO2. Un fortissimo contributo concreto alla qualità della nostra aria e alla riduzione dell’effetto serra.

ECO

UN PRODOTTO DI QUALITÀ COLIBRÌ.

Nessun compromesso sulla qualità: CoLibrì Eco è 100% riciclabile, sicura e robusta come tutte le copertine CoLibrì da sempre in mano ai nostri bambini.

IL CIRCOLO RI-PRODUTTIVO VIRTUOSO DI COLIBRÌ ECO

ECO

La canna da zucchero, crescendo, assorbe CO2 dall’atmosfera.

ECO

Dalla lavorazione della Canna da Zucchero si ottiene etanolo.

ECO

L’etanolo è la materia prima per la realizzazione di Polietilene Verde.

ECO

CoLibrì utilizza il Polietilene Verde per realizzare le nuove copertine CoLibrì Eco.

ECO

Le copertine CoLibrì Eco vengono riciclate al 100%.

COLIBRÌ ECO E IL POLIETILENE VERDE: DOMANDE E RISPOSTE

Il marchio identificaprodotti realizzati con fonti rinnovabili e chiarisce la loro composizione. È un segno identificativo fondamentale per aiutare i consumatori a riconoscerli

La canna da zucchero viene raccolta e macinata , dalla spremitura si ricava lo zucchero e la melassa, da quest’ultima si ottiene l’etanolo il quale mediante processo di disidratazione si trasforma in etilene verde. Attraverso la polimerizzazione , l’etilene verde viene trasformato in polietilene (Green PE).

No, non è biodegradabile né compostabile, ma è 100% riciclabile. Questo garantisce che la CO2 catturata dalla canna da zucchero durante la sua crescita e fissata all'interno della materia plastica riciclabile non si reimmetta nell'ambiente per tutto il ciclo di vita del materiale plastico.

Essendo una fonte rinnovabile, ad ogni ciclo di crescita la canna da zucchero cattura annualmente CO2 dall'atmosfera. Quindi l'uso del Polietilene Verde contribuisce alla riduzione di gas serra.

Il Polietilene Verde ha le stesse caratteristiche fisiche del polietilene convenzionale. È impossibile notare differenze tra le due plastiche in termini di colore, apparenza e consistenza. Solo un test di datazione al Carbonio 14 può evidenziare le differenze tra i due prodotti, attestando la fonte rinnovabile alla base del Polietilene Verde, poiché evidenzia atomi di carbonio più giovani nella sua composizione.

Il nostro Polietilene Verde ha superato test di certificazione tra i più restrittivi e qualificati a livello globale.